Collettiva soci - Associazione Culturale Galleria Papini

Vai ai contenuti

Collettiva soci

Mostre > 2022
 
ACQUA ARIA TERRA FUOCO
Mostra collettiva soci artisti Galleria Papini
 
 
08 - 23 Gennaio 2022
  Inizio mostra: Sabato 8 Gennaio 2022
                   ore 17.30: presentazione presso lo showroom Vittoria Ribighini
                  Via della Catena 2 - Ancona
                  ore 18.00: esposizione presso la Galleria Papini
Orario mostra: dal martedì alla domenica 17.3019.30

 
 
Anna Maria Alessandrini, Maurizio Azzoguidi, Rodrigo Blanco, Patrizia Calovini,
Doriana Carbonetti, Carlo Cecchi, Leonardo Cemak, Francesco Colonnelli, Gaston, Maria Cristina Gherlantini, Nicola Guerri, Lucia Lacopo, Mimma Leonori, Francesco Lozzi, Bruno Marchi, Agnese Oberto, Giorgio Occhipinti, Nunzia Palumbo, Walter Paoletti, Fabio Paolinelli, Phavakira, Silvano Sangiorgi, Claudio Segattini, Sandra Tavoloni, Tiziana Torcoletti,Valerio Valeri,Vincenzo Verderosa.

 
Come di consuetudine, anche quest'anno la Galleria Papini è lieta di presentare la mostra collettiva dei soci artisti pittori e scultori.

 
La mostra intitolata “Acqua Aria Terra Fuoco” lascia gli artisti liberi di esprimersi nei modi più congeniali.

 
Il tema tratta gli elementi che permettono la nostra esistenza, essenziali quindi alla vita. Tantissimi artisti del passato e del presente hanno trattato e sviluppato questo argomento.

 
Le opere presenti alla mostra sono realizzate con l'uso di varie tecniche pittoriche e scultoree, dandoci dimostrazione della maestria e delle varie poetiche artistiche dei singoli partecipanti.

 
Abbiamo il piacere di avere tra i nostri soci gli artisti marchigiani tra i più rappresentativi; questa esposizione può essere considerata l'espressione di una buona parte dell'arte contemporanea della nostra regione.

 

                                                                                                         Il Presidente
                                                                                              Anna Maria Alessandrini



Torna ai contenuti